TSAVO EST AL TOP con BANCO LALI

località: watamu
stato: kenya (ke)

Data inizio viaggio: lunedì 1 agosto 2011
Data fine viaggio: sabato 27 agosto 2011

Safari Tsavo Est :
Arriva finalmente il giorno della partenza per il safari allo Tsavo Est, il più grande parco nazionale del Kenya, appena entrati nel parco dopo poche centinaia di metri troviamo i primi elefanti, sono vicinissimi alla strada e sono enormi, sono totalmente di colore rosso perché la terra dello Tsavo è rossa e poi gazzelle, zebre, facoceri, bufali la ns. guida Banco in contatto con gli altri pulmini all'interno del Parco ci tiene informati sugli avvistamenti soprattutto del leone, ma il tempo vola ed è già ora di cena, quindi ci dirigiamo al campo tendato all'interno del parco, veramente molto accogliente, la ns. tenda ha un letto matrimoniale, il Wc, la doccia il lavandino con acqua calda.
Il mattino seguente sveglia all’alba, veloce colazione e usciamo subito per un intera giornata nella savana. Vediamo moltissimi animali, gazzelle, giraffe, elefanti, ippopotami, zebre ecc. Ecc ma di leoni nemmeno l’ombra. La nostra guida tramite contatto radio ci informa che è stato avvistato un leone, ci precipitiamo e quando arriviamo vediamo che il leone sta dormendo sdraiato sotto un albero incurante della ns. presenza e poco più lontano un gruppo di leonesse con i loro cuccioli che giocano nell'erba della savana mimetizzandosi.
Nel pomeriggio viviamo la scena indimenticabile, ci imbattiamo in un gruppo di elefanti con i piccoli, che stanno attraversando la strada. I due grandi di vedetta non sembrano tanto tranquilli, forse perché ci siamo avvicinati troppo, e cominciano ad agitare le grosse orecchie si venendoci incontro, la tensione sale, Banco fa cenno all'autista di fare retromarcia, pronti per andare via ma poi l’elefante si ferma , si calma indietreggia, e appena tutto il branco è passato si allontana e ci lascia passare. E stata veramente una scena emozionante.
Abbiamo scattato un'infinità di foto sia al paesaggio veramente mozzafiato con piste di terra rossa e savana a perdita d'occhio che agli animali (non pensavamo di vederne così tanti)
Considerazioni finali: Il Kenya è affascinante, vale davvero la pena visitarlo. Non solo per la natura ma anche per l’indimenticabile accoglienza del suo popolo, è sicuramente uno di quei viaggi che apprezzi non solo sul momento, anzi è soprattutto dopo che lo ‘assapori’ nel suo complesso. Ora sappiamo cosa vuol dire “mal d’Africa”. Anche il sorriso dei Kenioti sempre e comunque allegri, perché sempre e comunque è... AKUNA MATATA! Una saluto grande anche a Banco Lali che ci ha accompagnato durante la vacanza facendoci conoscere la sua meravigliosa terra, facendoci sentire sempre i ben venuti e coccolati in tutto, molto professionale e sempre puntuale, ve lo consigliamo !! anche per i l prezzo !!
http://bancoomarnerowatamu.wordpress.com

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...

tsavo est, watamu, malindi

lunedì 1 agosto 2011