IL SOLE NIPPONICO SORRIDE... : GIAPPONE

Andrea : asia : giappone : tokyo : tokyo
viaggiatore non registrato . iscriviti e fai parte della più grande community di viaggiatori . sei registrato? effettua il login

Diario di viaggio GIAPPONE GIAPPONE
IL SOLE NIPPONICO SORRIDE...

Tokyo

tempio cittadino
foto inserita il
25 Nov 2007 15:29
tempio cittadino
Pagine 1
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

IL SOLE NIPPONICO SORRIDE...

Località: Tokyo
Regione: Tokyo
Stato: GIAPPONE (JP)
0

Data inizio viaggio: martedì 20 novembre 2007
Data fine viaggio: sabato 24 novembre 2007

Per lavoro sì, ma una sbirciata a questo meraviglioso paese l ho dato...di sbieco, qualche momento, brezze di un`Asia per me sconosciuta...le luci di Tokyo abbagliano l`anima, i suoi sorrisi la riscaldano. 127 milioni di persone, quasi 20 milioni solo nell¡`area della capitale, occhi orientali ovunque, 137km2 di paese, Tokyo ne è l`emblema ma anche la più lontana parente. Tokyo è a sè una città diversa dal Giappone ancestrale e gerarchico di medievale ricordo: niente a che vedere...
Luci, sfrenatezza, ricchezza aggiunta, business, tempo, tempo, tempo...Tokyo corre veloce agli appuntamenti con il futuro, richiama la tecnologia avanzata, stablisce modi e luoghi secondo leggi ben precise che non si possono strasgredire, sennò si è OUT...
La gentiliezza, l`attenzione, il sorriso di questa gente stride con le difficoltà di una società costruita sulle basi di un capitalismo mostruoso che ha dato di più di quello che ha ricevuto, una società ricca e orgogliosa di esserlo, un popolo che fa delle regole il suo mandato divino, di fronte agli occhi di un imperatore atemporale ma non più considerato come la trasfigurazone divina del Dio sulla terra..per fortuna.
L`aeroporto di Narita è lontano dalla city, lontano da tutto, quasi un`ora e mezza di bus per giungere all hotel in mezzo alla stravagente Roppongi, dove alle concessioni divertenti che ricordano Bangkok, si fonde un`aria commerciale e turistica che piace davvero. Una città alveare, autostrade, autovie, canali, grattacieli, luci sgargianti, negozi, piccoli ristorantini , e loro che corrono, vanno, vengono, comprano, inchinandosi a noi, sorridendoci, chissà..cosa penseranno....non voglio saperlo..
Per Ginza il business è la legge da seguire, sembra TimeSquare, sembra Piccadilly, sembra Parigi, ma sembra anche Seoul, oppure Buenos Aires...tutto l'occidente si fonda con tutto l`oriente, ti trasforna e non sai più dove guardare, non sai più dove girarti, le immagini di un video musicale vanno a braccetto con le decorazioni dell'imminente Natale, una brezza felice dalla vicina Baia di Tokyo, il marciapiede e`perfettamente pulito la perfezione non arriva ai livelli di Singapore ma siamo lì...Wow!!
Benchè il breve assaggio, questa Tokyo mi piace, risulta molto meglio ma molto di quello che pensassi. Loro, i giappo mi piaccono nonostante la loro filosofia di vita sia molto distante dalla mia, mi piacciono anche per quello che sono riuscitia a fare, a come si vive, al rispetto che talvolta nostalgicamente noi abbiamo dimenticato. Qui il capitalismo postguerra ha aggredito la società ma l'ha anche salvata.
Le Ragazze sono bellissime: sarà il mio debole orientale, sarà per i luoghi comuni che frullano nel mio piccolo cervello, ma non posso non ammirare i visi di porcellana di queste dee orientali, con i loro kimoni colorati, i movimenti studiati, gentili e ammaliatori.
Passeggiando per un cimitero cittadino, in mezzo ai grattacieli che sfoggiano i loro 60 piani, mi trovo come in un sogno: piccoli sepolcri in mezzo di un verde rossastro, l' autunno ormai finisce, le foglie cadono, rendendo il luogo magico e suggestivo. Mi perdo per straduzze normali, per giungere di fronte ad un piccolo tempio shintoista, al suo lato le luci accecanti della succursale di Dior, dall altro un megahotel ruggisce la sua modernità costante, nel mezzo il tempietto, avvolto da luci rosse, all`improvviso..una piccola e bella signora si ferma, entra, si inchina, va via...bellissimo!!
Ed infine..il cibo. Non amo il sushi, no...ma devo ammettere che il suo sapore è davvero lontano anni luce dai nostri costoni ristoranti nipponici, ma ricordo che il meglio è giunto l`ultima sera: non ne potevo più di cibo crudo, cercavo altro, ma non un Mc Donalds, altro che fosse diverso. Sulla Roppongi dori, una piccola stradina, un piccolo ristorantino, una signora meravigliosa offre quello che ha: Tempura, zuppa, te verde...riso..E vai...Cena divina, ambiente divino, magia e voglia di tornare in questo paese da scoprire, beato chi l' ha visitato già, beato chi l'ha in programma...

Caro Giappone, sei stato una sorpresa.

Andrea

Translate this travel in english, by Google uk

Tutela e copyright dei viaggiatori: ogni riproduzione non autorizzata dall'autore del seguente materiale testuale e fotografico è vietata per scopi diversi da quelli personali


tempio cittadino

Ginza

Sushi
Loading...
Per inserire una tua domanda o commento su questo viaggio devi essere registrato.
Puoi farlo in questa pagina.
Se sei già registato, effettua il login

Come giudichi la qualità dei contenuti di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

Come giudichi la qualità delle foto di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

ricerca viaggi america america centrale america del sud africa europa medio oriente asia oceania
registra

il profilo di: Andrea

  • andrea gatti
  • Età 15901 giorni (44)
  • barcelona
  • Leave your safety harbour and sail away away away...

Contatti

Email Inviami una mail
Contatto MSN  donosti1999@hotmail.com
Contatto YAHOO  andreagatti74@yahoo.it

La mappa dei miei viaggi

Il feed RSS dei miei viaggi

>