Creta 2008

località: kissamos, hania, plakias, matala, myrthos, xerocambos, agios nikolaos
regione: creta
stato: grecia (gr)

Data inizio viaggio: mercoledì 16 luglio 2008
Data fine viaggio: mercoledì 30 luglio 2008

DIARIO DI VIAGGIO CRETA 2008

Viaggiatori: Tano e Caterina

Meta: Isola di Creta dal 16 Luglio al 30 Luglio 2008

Prima di partire: ricerche su internet, diari di viaggio di vari viaggiatori (alcuni dei quali molto interessanti), Creta Cartoguida (turino club italiano) e le più belle spiagge di Creta scritto da Alberta Galla e Michele Buonsanti edizione Mystis.

Prenotazioni effettuate: Tramite le ricerche e i diari di viaggio letti abbiamo prenotato sul sito www.xerocamboscreta.com gestito da due gentilissimi italiani Andrea e Anna Marini (e-mail: andrea18@otenet.gr) che si sono trasferiti a Creta.
• la macchina, classe D (era rimasta solo questa categoria disponibile) al prezzo di 360,00 € per quattordici giorni
• quattro giorni da passare a Xerocambos, villa Ampelos
• volo Catania-Heraklion (volo Charter della WindJet organizzato dalla Kenoby) al prezzo di 395,00 € a persona.

16 Luglio 2008
Il volo WindJet organizzato da Kenoby previsto per le ore 12:00 dall’aeroporto di Catania è puntualissimo e pertanto arriviamo ad Heraklion alle 14:50 ora locale (rispetto all’Italia le lancette dell’orologio devono essere spostate in avanti di un ora). La macchina affittata di categoria D a 360,00 € per 14 giorni era una Hunday Accent. Confermo che nella new road bisogna spostarsi a cavallo della corsia di emergenza per consentire il sorpasso alle macchine più scattanti.
Dopo circa due ore e mezzo abbiamo raggiunto la cittadina di Kissamos e il room for rent Bikakis Family (www.familybikakis.gr tel. 0032822024257 costo 30,00 € a notte la stanza senza aria condizionata, ma non ce n’era bisogno) che si trova sulla stradina a destra parallela a quella principale. Il padrone è gentile e disponibile ma la stanza è abbastanza spartana. La stanza ha frigo, bagno con doccia e TV.

17 Luglio 2008
Sveglia alle 07:00 per andare a vedere la splendida spiaggia di Elafonissis. La strada scelta per raggiungere la spiaggia è stata quella interna che passa Topolia e Elos.
Arrivati ad Elafonissis dopo circa un ora e mezza di macchina dopo aver trovato parcheggio sotto l’ombra di un albero ci siamo incamminati verso l’isolotto dopo un piccolo tratto fatto a guado. Bisogna raggiungere le calette più lontane belle e selvagge. Nell’isolotto è vietata la pesca, la caccia, la raccolta di sabbia e l’utilizzo dell’ombrellone. Tornati a Kissamos verso sera siamo andati a mangiare al Pikantiko a circa 50 metri dopo aver svoltato a sinistra della piccola stradina di fronte al Bikakis.

18 Luglio 2008
Sveglia alle 07:00 per andare a vedere la laguna di Balos. Per raggiungere la laguna è possibile prendere dal porticciolo di Kissamos dei barconi che accompagnano i turisti. Noi abbiamo preferito raggiungere la laguna in macchina. Dopo aver raggiunto la cittadina di Kaliviani comincia il tratto sterrato che deve essere percorso con prudenza. Dopo circa 30 minuti di sterrato si arriva al parcheggio da dove parte un sentiero di circa 30 min di cammino. Lo spettacolo dall’alto della laguna è davvero mozzafiato e sarebbe un peccato perdersi tale vista. In spiaggia prima dell’arrivo dei barconi ci sono solamente dieci persone a godere di tale bellezza. Alle 12:00 cominciano ad arrivare i barconi sino a circa le 17:45.
La spiaggia di una bellezza indescrivibile presenta purtroppo delle tracce di catrame.


19 Luglio 2008
Raggiungiamo Paleohora. Scegliamo una spiaggia a 4 Km dal centro prendendo la direzione per il camping verso le spiagge di Anidri. La strada è sterrata ma piatta per cui non bisogna preoccuparsi per la macchina.
La spiaggia è di ciottoli e il fondale è favoloso ideale per lo snorkeling. Alle 17:45 partiamo per Hania. Trovare alloggi è solamente questione di prezzo per cui dopo una breve ricerca prendiamo la pensione Kastelli vicina al porto veneziano a 40,00 €.

20 Luglio 2008
Sveglia alle 08:30 con passeggiata e colazione per Hania. Alle 10:30 partiamo per Plakias raggiunta dopo circa due ore e mezzo. Abbiamo visitato la spiaggia di Ammoudi e Skinari e abbiamo alloggiato al. Livicon beach Hotel (tel 2832031216 e-mail: liviconplakias@acn.gr) sul lungomare al prezzo di 30,00 €

21 Luglio 2008
Sveglia alle 07:30 e dopo una colazione in uno dei localini del lungomare (7,00 €) partiamo per raggiungere la spiaggia di Preveli. La spiaggia vista dall’alto è bellissima con una fitta vegetazione di palme ed oleandri alle spalle e il fiume che la divide in due parti. E’ necessario percorrere il sentiero delle palme per ammirare il torrente in tutta la sua bellezza. Non consiglio di prendere il pedalò perché il tratto percorribile è di circa 100 metri dopo di che le rocce impediscono il passaggio.

22 Luglio 2008
Raggiungiamo Matala ed imboccata la stradina sulla sinistra (piena di indicazioni di affittacamere) siamo andati all’Antonio’s Studio a 30,00 €. Abbiamo visitato la spiaggia di Kommos.

23 Luglio 2008
Decidiamo di vedere la famosa Red Beach. Esistono due strade una più semplice ma più lunga ed una più breve ma più corta. Noi abbiamo scelto la via più corta che parte dalla stradina nella quale si trova l’appartamento scelto per la notte. Il primo tratto è quasi da arrampicata, poi si giunge ad un cancelletto da richiudere dopo il passaggio e comincia la discesa. Il percorso sino alla spiaggia è di circa 30 minuti. Una volta giunti in spiaggia abbiamo notato che la sabbia è di un colore giallo ocra. Nel pomeriggio abbiamo raggiunto Myrthos e trovato alloggio presso il Cretan House (tel 0030842026435)al prezzo di 65 € per due notti.

24 Luglio 2008
Sveglia alle 08:00 e partenza per Irapetra da dove partono i barconi per l’isola di Chrissi. Alle 10:30 partono le barche per l’isoletta. Appena sbarcati a Chrissi ci dirigiamo verso la Golden Beach spiaggia sul lato nord dell’isoletta. La particolarità che ci ha colpito è stato il sentiero tra i cedri e i colori della spiaggia e del mare.

25 -26 Luglio 2008
Raggiungiamo Xerocambos. Dove alloggeremo a villa Ampelos (prenotata dall’Italia tramite il sito www.xerocamboscreta.com).
Non è possibile resistere alla tentazione di fare delle foto panoramiche scendendo dalla strada di collegamento Zyros - Xerocambos. Il posto è molto bello e tranquillo ideale per passare delle vacanze rigeneranti e per gli amanti dello snorkeling è un posto da non perdere. A Xerocambos sono presenti quattro taverne ed un minimarket.
27 Luglio 2008
Partiamo per visitare la spiaggia di Vai. La spiaggia è bella ma molto commerciale e quando la calca diventa eccessiva ci dirigiamo verso Itanos. Ad Itanos sono presenti due spiagge entrambe molto belle.

28 Luglio 2008
Sveglia alle 07:30 e partenza per Makrigialos che dista circa 1 ora da Xerocambos. La nave parte alle 10:30 (30,00 € con pranzo incluso) e porterà circa 25 persone a Koufunissis isoletta deserta e fuori dal turismo di massa. Appena approdati sull’isola ciascun passeggero sceglie la propria caletta. Ci sentiamo padroni dell’isola. Rispetto a Chrissi è più selvaggia ma obbiettivamente meno bella, comunque da non perdere.

29 Luglio 2008
Raggiungiamo A. Nikolaos. La cittadina è molto turistica e con la caratteristica di avere un lago vicino alla zona del porticciolo turistico. Questa è stata l’unico posto nel quale abbiamo avuto qualche difficoltà in più per trovare alloggio (molti non vogliono affittare per una sola notte). Alla fine troviamo la pensione Mary (si trova in via Evans) al prezzo di 35,00 € con aria condizionata. La sera abbiamo cenato nella zona del lago.

30 Luglio 2008
Visita al Cret@quarium e al palazzo di Knossos. consegna della macchina (1418 Km) e partenza con 6 ore di ritardo.
Costo del viaggio per due persone tutto compreso 2183 €.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...