Contignano: la Sagra del raviolo

località: contignano
regione: toscana
stato: italia (it)

Data inizio viaggio: domenica 20 agosto 2006
Data fine viaggio: domenica 20 agosto 2006

STORIA

contignano possiede una ricca storia propria come tutti gli antichi paesi che coronano i colli senesi. Pare che il suo nome derivi da un uomo d'armi, tale Acontinius o Acontius, uno dei veterani a cui il console Lucio Cornelio Silla distribuì, dopo una vittoriosa carriera nelle fila dell'esercito romano, terre in Toscana. Questo accadeva intorno all'anno 82 a.C. Precisi riferimenti sull'esistenza di contignano arrivano verso l'anno 1028 attraverso una
pergamena nella quale due facoltosi coniugi redigono l'atto di donazione di alcune proprietà all'Abbazia di San Salvatore tra le quali c'è il borgo.

contignano è famoso per l'ottimo formaggio pecorino che vi si produce. Tra le feste popolari merita una doverosa segnalazione la "Sagra del raviolo", appuntamento particolarmente sentito dalla popolazione locale che si tiene ogni
anno in agosto (la prima domenica dopo il ferragosto).

SAGRA del RAVIOLO

«La Sagra del Raviolo" nacque trent’anni fa con l’intento di valorizzare uno dei prodotti più tipici: la produzione del caseificio di contignano e una delle sue specialità: la ricotta. Inserita in un contesto di festa paesana, fu deciso di
proporre questo appuntamento in coincidenza con la ricorrenza del Santo Patrono del paese: Santa Maria Assunta. I consensi sempre maggiori ed un pubblico in costante aumento, anno dopo anno, hanno reso questo evento una delle sagre “storiche” più tipiche che si tengono in terra di Siena.

Il Raviolo è fatto a mano con prodotti freschissimi (uova di gallina, farina dei campi valdorciani, ricotta fresca proveniente dai greggi al pascolo dei dintorni, erbette tipiche delle crete e dei calanchi senesi) e nel tempo le massaie del paese hanno saputo mantenere segreta la propria ricetta (seppur i ravioli con la ricotta siano un piatto elaborato da diverse cucine italiane).

Anche quest'anno non ci siamo fatti sfuggire l'evento ed abbiamo omaggiato a dovere le massaie che tanto si sono prodigate alla confezione del Raviolo (36° Sagra del Raviolo; 16-20 agosto 2006).

RINGRAZIAMENTI

GRAZIE a Gianalberto & Rosanna per averci invitato e per aver condiviso con noi questa imperdibile sagra.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...