TEO in Val di Fassa

località: vigo di fassa
regione: trentino
stato: italia (it)

Data inizio viaggio: venerdì 22 giugno 2007
Data fine viaggio: domenica 1 luglio 2007

Questa settimana a Vigo di Fassa assume per CAT&DVD un significato profondo che va oltre il semplice viaggio nella località affacciata sullo splendido panorama dolomitico. TEo è con noi! Alla fine dell'inverno, come fiore che anticipa la primavera, è nato il nostro piccolo e primogenito Matteo. Per la prima volta quindi abbiamo spezzato il vincolo della coppia ed abbiamo pensato in modo consapevole, ma felice, ad un viaggio che esulasse dalle nostre esigenze e desideri. Un viaggio pensato e vissuto a "piccole dimensioni", con attività e percorsi ridotti per rispettare i tempi di TEo e sopratutto con lo scopo di riempire i suoi giovani polmoni della fantastica aria montana. Un viaggio all'inizio "bizzarro", con passeggiate lente e lunghe soste, che con il passare del tempo ha preso forza e lo ha reso unico ed indimenticabile. Avvolti ed accompagnati dai suoi splendidi sorrisi abbiamo scelto la Val di Fassa nel punto che domina le cime Undici e Dodici e che arriva con la visuale fino alla Marmolada. Alle nostre spalle il comprensorio sciistico del Catinaccio che delimita in confine con l'Alto Adige. Interessante anche la parte culturale e storica del paese; si trovano infatti tracce dell’antica Val di Fassa nell’architettura ladina ancora visibile nelle frazioni di San Giovanni e Tamion.
Da non perdere a Vigo la grappeteca "Cianeva dala Sgnapa" dove abbiamo acquistato un liquore dolce di fiori di sambuco. Nella "Cianeva" il simpatico e competente proprietario/produttore ci ha raccontato di come la sua grappeteca rappresenta un tentativo di recuperare la tradizione trentina di preparare liquori per ogni occasione. I suoi prodotti sono preparati secondo le antiche ricette, con gli stessi ingredienti, che raccoglie di persona, e sopratutto le stesse tecniche.

Grazie al nostro amico, nonchè futuro padrino, Gianmarco per aver condiviso con noi uno splendido fine settimana.

+
Hotel Vigo (dove abbiamo pernottato)
Gli ottimi gelati al Caffè Ladin (Vigo)
L'incantevole cittadina di Moena
Il parco giochi di Alba
Le visite guidate organizzate dall'APT di Vigo
I pranzi mitici “Da Michele” (Pozza)
Il sentiero verso il Rifugio Fuchiade
La grappeteca "Cianeva dala Sgnapa" di Vigo

-
manca una piscina comunale all'aperto

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...