Molise

località: campobasso, isernia, venafro
regione: molise
stato: italia (it)

Data inizio viaggio: martedì 1 gennaio 2008
Data fine viaggio: martedì 1 gennaio 2008

Giunto in Molise con due compaesani in occasione di un breve tour nel sud Italia. Viaggiavamo con la mia autovettura. Ero già stato in Molise molti anni prima durante il servizio militare quando mi portarono a lanciare le bombe a mano in un campo in provincia di Campobasso ma in pratica non avevo visto nulla. Prima sosta a Campobasso dove percorrendo a piedi le irte stradine del centro storico che occupa una collina che sovrasta la città nuova raggiungevamo il Castello di Monforte entrando nel suo cortile interno. Era domenica e sulla piazza dove si affaccia il maniero c'è pure una Chiesa da dove stanno uscendo numerosi fedeli dopo la Messa. Ridisceso il centro storico tra vecchie case e Chiese, riprendiamo l'autovettura proseguendo per Isernia. Prima di entrare in città ci fermiamo in un Ristorante dove pranziamo con piatti tipici della zona. Arrivati ad Isernia ci rendiamo subito conto che siamo gli unici turisti. A dire il vero il centro storico è completamente vuoto, le attività commerciali chiuse e l'unica persona che incontriamo nella piazza principale è un vecchietto seduto di fronte al Caffè Centrale che ci chiede in dialetto se vogliamo comprare la Provincia. Sulla piazza si affaccia la Cattedrale con una facciata neoclassica affiancata da un più antico e possente campanile su cui si apre un arco sotto il quale passa la strada che percorriamo. Qui troviamo finalmente un attività commerciale aperta, un ristorante che funge anche da enoteca dove beviamo un caffè. Percorriamo in senso inverso la via fino alla Piazza che ospita la Fontana Fraterna, il monumento simbolo di Isernia, un edicola che presenta vari stili architettonici risalenti ad epoche diverse. Lasciata Isernia ci fermiamo a Venafro dove acquistiamo dei prodotti dolciari locali in una pasticceria e in un alimentari che a differenza della precedente città sono aperti. Da qui lasciamo il Molise.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...