Toscana-Provincia Prato

località: prato, carmignano di prato
regione: toscana
stato: italia (it)

Data inizio viaggio: martedì 1 gennaio 2008
Data fine viaggio: martedì 1 gennaio 2008

Ho transitato molte volte da questa giovane Provincia, anche quando il suo territorio apparteneva a Firenze. Una sola volta però sono stato a Prato, il capoluogo, a scopo turistico. In quell'occasione ho visitato il Duomo romanico che custodisce la reliquia della cintola che secondo la tradizione sarebbe appartenuta alla Vergine Maria. A un angolo della facciata si erge il Pergamo del sacro cingolo, in pratica un pulpito esterno semicircolare sormontato da un tettuccio che dà sulla Piazza. All'interno vi sono, pregevoli affreschi di Filippo Lippi nel coro, la Cappella del sacro cingolo con la preziosa reliquia e una statua della Madonna col Bambino di Giovanni Pisano. Il centro storico in gran parte delimitato da mura, presenta numerose altre emergenze tra cui spicca il medioevale Palazzo Pretorio, il possente Castello dell'Imperatore voluto da Federico II di Svevia e Piazza del Mercatale, una delle più grandi d'Italia. Fuori dalle mura, come dimostrano le incomprensibili scritte sulle insegne dei negozi, intere zone sono abitate dalla comunità cinese, la più grande d'Italia, la terza d'Europa. Il Museo del tessile è il più importante del genere in Italia, cosa abbastanza ovvia visto che Prato è la capitale italiana di questo settore.
In Provincia ho visitato nei pressi di Artimino la Villa "La Fernanda" detta anche "dei 100 camini" per i numerosissimi comignoli sul tetto. In un altra occasione sono giunto casualmente nel caratteristico borgo di Carmignano posto su di un colle vicino a Poggio a Caiano.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...