Finnmark norvegese on the road

località: mehamn, gamvik, kamøyvær, caponord, hammerfest, alta
regione: finnmark
stato: norvegia (no)

Data inizio viaggio: martedì 4 luglio 2006
Data fine viaggio: venerdì 14 luglio 2006

Volo Pisa-Helsinki,tre giorni a Helsinki,volo per Rovaniemi, estremo nord fino al confine con la Norvegia, penisola di Nordkinn con pernottamento a Mehamn, visita a Gamvik e via verso Caponord, Alta, Kautekeino, Rovaniemi, Helsinki e ritorno in Italia.
Viaggio magico, all'insegna dell'estremo nord dell'Europa. Sembra ci sia un'aria diversa dalla nostra. E' un viaggio nella luce e forse è questo che rende magico tutto ciò che si osserva ( ma sarebbe più corretto dire che si ammira ). Segnalo senza dubbio i fascinosi villaggi di pescatori della penisola di Nordkinn, Mehamn e Gamvik ( Norvegia ). Adatti a chi vuole togliersi la voglia di sentirsi ai confini del mondo e non vuole tanti turisti tra i piedi. Consiglio una visita anche a Kamøyvær, villaggio nell'isola di Mageroya a cira 15 Km da Caponord. A Kamøyvær abbiamo alloggiato all'hotel Arran; assicuro che il paesaggio da mezzanotte in poi è il più luminoso che abbiate mai visto e gli unici due alberghini del villaggio sono una favola. Alta è una cittadina norvegese interessante per visitare il museo delle incisioni rupestri risalenti anche a 6000 anni fà. Non cercate però il " centro " città perchè non esiste. Questa curiosa cittadina si estende per circa 15 Km lungo la costa ma non possiede una piazzetta, una chiesa, negozi agglomerati che possano far pensare ad un centro. Le chiese e i negozi ci sono, ma sono sparpagliati lungo i 15 Km ! Altra piccola osservazione ( non solo mia ma di tutte le componenti del viaggio ) il popolo scandinavo oltre che gentile è anche mediamente piuttosto belloccio sia al maschile che ( sigh ) al femminile!

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...