MAIORCA

regione: maiorca
stato: spagna (es)

Data inizio viaggio: sabato 5 agosto 2000
Data fine viaggio: sabato 19 agosto 2000

L'estensione di Maiorca è di 3640 kmq. E’ un’isola molto grande ed è assolutamente consigliabile noleggiare una macchina. Io e Roberto siamo partiti per Maiorca il 5 agosto del 2000 (per 2 settimane) da Verona perché a Bologna non c’era più posto. Abbiamo alloggiato all’hotel Emperador (Indirizzo GERONA 17, EL ARENAL 07600),un complesso carino e rilassante. Il ristorante è molto grande,noi avevamo la mezza pensione e la colazione e la cena erano a buffet. Molto varia la scelta. La posizione dell’albergo non è direttamente sul mare ma con 2 passi a piedi si arriva direttamente sulla spiaggia di El Arenal piena di vita e di negozi che vendono di tutto. Molto animati i locali sul lungomare che offrono sangria a volontà e fanno musica fino a tardi. Ci sono anche molti ristoranti in cui gustare la mitica paella de marisco.
DA VEDERE:
Cabo Formentor:punto panoramico dell’isola molto bello che saprà regalare momenti di tranquillità semplicemente ammirandolo splendido panorama che si gode da quassù!
Sa Calobra: spiaggia incantevole nella parte nord dell’isola facente parte della Serra de Tramontana nella quale,prima di arrivare camminerete sul letto di un fiume (Foce del Torrent de Pareis) in secca (in agosto),costeggiato da picchi rocciosi splendidi,per poi arrivare nella splendida Sa Calobra dal mare color turchese e dalla spiaggia di sassi bianchi!Prima di arrivare al letto del fiume bisogna fare una camminata panoramica che in alcuni momenti si svolge all’interno di una grotta da dove,nelle spaccature si può godere di scorci davvero bellissimi.
Altre spiagge da vedere sono Cala D’Or (sud), Es Trenc(sud ovest),Playa de Formentor (nord est).
Da non perdere è la visita alla capitale Palme de Mallorca.
Bellissima la cattedrale gotica,La Seo, che si trova nel quartiere antico Portela di Palma. Molto maestosa,le sue guglie dominano sul lungomare di Palma. Bello anche il castello circolare di Bellver sul porto e il borgo di Valldemosa dove vivono famosi artisti. Il centro storico della città è ricco di negozi e di localini molto graziosi.
Abbiamo partecipato ad un’escursione in barca che ha fatto il giro dell’isola e ci ha portato a vedere il faro dell’isola del Toro. Pranzo a bordo a base di paella e bagni nelle più belle calette!
Da sconsigliare Magaluff in quanto è un agglomerato di giovani tedeschi ubriachi che snobbano abbastanza noi italiani!

Concludendo Maiorca è una bella isola che unisce sia la vita di mare che le visite culturali alla città e alle grotte ma secondo il mio parere è troppo grande e turistica soprattutto in agosto.Preferibili sono le sue cugine minori Formentera e Minorca.
Annalisa



Condividi questo articolo se ti è piaciuto...