TURCHIA IN MOTO AGOSTO 2010

stato: turchia (tr)

Data inizio viaggio: sabato 7 agosto 2010
Data fine viaggio: domenica 22 agosto 2010

ANCONA IGOUMENITSA IN NAVE (PRENOTATO CABINA DAL SITO MINOAN)
ATTRAVERSATO GRECIA IN 1 GG, DAL GG DOPO TOUR Turchia
COSTA OCCIDENTALE CON UN PO' DI RELAX AL MARE, CAPADOCIA, ISTANBUL
POI DI NUOVO GRECIA CON SOSTA A SALONICCO E PARTENZA NAVE X ARRIVO AD ANCONA

VIAGGIO STUPENDO SOTTO TUTTI GLI ASPETTI (PAESAGGI,MONUMENTI,GENTE,CUCINA)

E’ finalmente venuto il momento del viaggio più entusiasmante, quello con il mezzo di trasporto più scomodo e più pericoloso: la moto
Dato che il VS sito in diverse occasioni è stato un ottimo spunto per l’organizzazione di viaggi “fai da te” o meglio “fai da noi”, quest’anno mi sono decisa a scrivere il racconto della nostra esperienza che spero possa essere interessante e magari utile per chiunque desideri visitare questo meraviglioso paese
SINTESI
Partenza: 7 AGOSTO 2010
Rientro: 22 AGOSTO 2010
Moto: DUCATI MULTISTRADA 2010
Totale km percorsi (compreso viaggio): 4500 54 ore di viaggio in 15 gg
Costo totale complessivo : 3500 euro
Costo benzina al momento del viaggio: circa 1,90 euro/litro (3,34 TL)
Cambio euro/lire turche al momento del viaggio: 1 euro = 2 lire turche

Avevamo prenotato dall’Italia tutti gli hotel, da una parte questa scelta non permette di sostare un giorno in più in un posto particolarmente interessante ma dall’altra parte (avendo i giorni contati) permette di rispettare le tappe prefissate e di non perdere tempo alla ricerca degli hotel all’arrivo a destinazione. Comunque se avete un po’ di elasticità con i giorni a disposizione andate tranquilli perché non avrete problemi a trovare posto senza aver prenotato: nelle località turistiche gli hotel e le pensioni sono bel segnalati e inoltre ci sono quasi ovunque degli uffici turistici che forniscono informazioni sugli alloggi e le disponibilità.

Le strade statali hanno un asfalto non sempre affidabile nel senso che è molto scivoloso e formato da ghiaia appuntita e molto grossolana che spesso si stacca dal suolo. In molti punti l’asfalto è del tutto assente a causa degli infiniti lavori stradali: in questi casi si è costretti a fare anche alcuni km consecutivi di “sterrato” quindi con gran polverone sollevato dai camion e inevitabile andatura lenta e a scossoni nonché, in alcuni casi, si è costretti a viaggiare su catrame liquido da poco posato con conseguenti schizzi su moto e occupanti.
C’è molta polizia in giro quindi occhio ai limiti di velocità e comunque è meglio andare piano poiché nel 90% dei casi il passaggio da strada-asfaltata a strada-non-asfaltata non è precedentemente segnalato !!!
Siamo rimasti assolutamente stupefatti dall’assoluta amabilità dei turchi. Soprattutto nelle zone interne, abbiamo incontrato persone di una tale schietta gentilezza, di una totale affabilità e disponibilità, a volte addirittura imbarazzanti. E’ stato un tuffo in un’altra dimensione: nessuna fretta, tanti sorrisi e chiacchiere anche capendosi poco o nulla. E’ sempre il momento di un tè, e, cosa che mi ha fatto molto pensare, mai nulla, nemmeno un boccone di pane, è concepibile che venga consumato in piedi.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...

sabato 7 agosto 2010

PARTENZA 7 AGOSTO DA ANCONA NAVE ALLE 16.30 INVECE PARTE 21.30
MINOAN LINES JUNIOR SUITE PRENOTATA CON EMAIL ALLA COMPAGNIA…E’ UN SOGNO, LETTO MATRIMONIALE CON LENZUOLA DI COTONE..BAGNO CON DOCCIA ENORME FINESTRA E TV…
8 AGOSTO SBARCHIAMO AD IGOUMRNITSA ALLE 13… E VIA CON DIREZIONE KOMOTINI VICINO ALEXANDROUPOLI.
AUTOSTRADA FINO A DESTINAZIONE A2 IGNATIA ODOS GRATUITA E BELLISSIMA, LARGA.LISCIA CON CURVONI DA PISTA..PERCORRIAMO 680 KM IN CIRCA 5 ORE. PASSIAMO PAESAGGI DI MONTAGNA E DI PIANURA. PRIMA DI SALONICCO… IL TERMOMETRO INIZIA A SEGNARE 40!!!
ARRIVIAMO A KOMOTINI ALL’HOTEL CRIS & EVE PRENOTATO DA BOOKING.(ottima qualita’ prezzo)
IL PAESE MOLTO CARINO E IL CENTRO PIENO DI TURISTI A PASSEGGIO, CENIAMO IN UNA TAVERNA (24 EUR.)

9 AGOSTO
DORMITO BENISSIMO, SI RIPARTE X PASSARE IL CONFINE E LO STRETTO DEI DARDANELLI.
150KM AL CONFINE, 4 CONTROLLI ALLA DOGANA ED ECCOCI FINALMENTE IN Turchia.
E90 VS CANAKKALE, LA STRADA COSTEGGIA IL MARE E PRENDIAMO IL TRAGHETTO X ARRIVARE A CANAKKALE. E550 DIREZIONE EZINE – KURCUKKUYU
HOTEL HUNNAP HAN BOUTIQUE HOTEK PRENOTATO DA BOOKING…
BELLISSIMO CASOLARE IN SASSO RISTRUTTURATO DA POCO, CENA A BUFFET DELIZIOSA..TANTISSIMI PIATTI A BASE DI VERDURE. HOTEL E’ IN UN BORGO RIMASTO COME UNA VOLTA, LA STRADA E’ DI SASSO E X QUESTO MOLTO ROTTA E SCONNESSA … GLI ANIMALI E LE GALLINE X MIA SFORTUNA SONO LIBERE … GG LUNGA X LA LUNGA STRADA STATALE PERCORSA…MA ORA CI RIPOSIAMO QC GG.
RELAX X 3 NOTTI
10 AGOSTO CERCHIAMO UN PO DI RELAX AL MARE…LA STRADA CHE DA KURCUKKUYU VA VERSO NORD COSTEGGIA IL MARE ED E’ BORDATA DI ULIVI, TUTTA LA COLLINA E’ PIENA DI ULIVI .troviamo un bella struttura in spiaggia … OREN BEACH OTEL E’ la spiaggia di questa hotel attrezzata con lettini, pontile x tuffarsi nel piatto e trasparente mar egeo, con 25lira turca giornata di rilassante con musica stile cafe del mar e newyorkese bellissima e pranzo incluso.
11AGOSTO
dopo la sveglia alle 5 data dalle pecore belle vie intorno il ns boutique hotel facciamo una rilassante colazione nel giardino dell’ hotel e ci dirigiamo vs le cascate indicate dal titolare hotel..caldissimo fino alle cascate, il bagno nell’acqua dolce e ghiacciata non ce lo toglie nessuno..poi di nuovo relax al mare dell’oren beach , c’eravamo trovati PROPRIO bene)
12 AGOSTO
ricarichiamo la moto e si riparte direzione efeso e hotel prenotato x 2 notti a pamukkale.(500km e 8ore di viaggio xche zero autostrade)ARRIVIAMO A PEZZI, MA CHE GIORNATA PIENA DI EMOZIONI!
Giornata di viaggio fra le più lunghe..nella nella costa fino a izmir,in un caldo pazzesco, il termometro della moto sfiora i 50gradi.
Arriviamo ad efeso nel primo pomeriggio è caldissimo e decidiamo di spogliarci nel parcheggio e di visitare il sito in ciabatte e calzoni corti … saremmo svenuti diversamente!!il la visita al sito vale tutta la fatica..rimaniamo a bocca aperta dalle meraviglie che sono rimaste ancora intatte!!
Si riparte x pamukkale, pareva vicino ma visto che è tutta strada normale ci impieghiamo altre 4ore e arriviamo col buio. Gli hotel sono tutti segnalati /hotel melrose) prenotato con venere.com… semplice carino e accogliente..i turchi come x tutto il viaggio ci stupiscono x la loro accoglienza.

venerdì 13 agosto 2010

13 AGOSTO
Dopo colazione giretto in centro, spuntino e torniamo in camera xche’ il caldo è fortissimo..verso le 15 decidiamo di iniziare a scalare la montagna bianca… è bellissimo, l’acqua scorre e il terreno è così poroso che permette di passeggiare comodamente in salita . il panorama è surreale!!! E l’acqua termale stupenda.
Arriviamo in cima negli scavi della vecchia hierapolis dove c’è la piscina della sorgente termale, il bagno è eccitante…l’acqua bollente ma effervescente..e nel fondo del laghetto solo rovine romane…cena in paese con 35 lira turca
14 AGOSTO
Si riparte…giornata di viaggio con direzione konya dove dormiremo x essere più vicini il gg dopo alla capadocia. 400 km di viaggio in 8 ore…
Tutta la strada è provinciale, costeggiamo 2 laghi bellissimi, colline e steppe infinite…troviamo 2 radar e logicamente in quanto stranieri la multa arriva subito!!!
Mangiamo ottimo kebab in un posto x strada pieno di camionisti e beviamo malauguratamente acqua in caraffa…da lì a poco inizia il mal di pancia che ci accompagna x qc gg (con tanti di nausea e febbre)
Arrivati a konya impazziamo un po’ x trovare il meraviglioso hotel DEDEMAN 5stelle prenotato sul hotels.com 60 eur la camera al 7 piano con idromassaggio e bagno in marmo scuro come> tutta la hall. ceniamo al buffet dell’hotel all’altezza delle 5 stelle con qualità e varietà di pietanze…
15 AGOSTO
konya – urgup SOLO 3ORE DI VIAGGIO X OGGI
Dopo la regale colazione allo stesso buffet dove era servita la cena assaggiamo anche il miele dentro il telaio di cera d’api. Partiamo per la cappadocia. Il difficile è uscire dalla città, come sempre la gentilezza dei turchi ci stupisce, un auto alla quale abbiamo chiesto info ci fa strada x uscire dalla città. Dopo la strada è come sempre ben segnala e tutta dritta… attraversiamo delle distese infinite di pianura..e arriviamo a goreme dove abbiamo prenotato un cave hotel direttamente tramite il loro sito..è in altro boutique hotel KELEBEK

lunedì 16 agosto 2010

. Dalle terrazze dell’hotel dove c’erano divani e cuscini relax e i tavoli della colazione c’era una vista spettacolare di goreme (città-museo aperto).
La ns camera è scavata nella roccia e x questo freschissima senza finalmente l’aria condizionata
Guardiamo moto gp e ci rilassiamo prima di andare a vedere il tramonto in una posizione dove si può fare trekking in mezzo ai canyon rossi
Cena in paese seduti su comodi cuscini costo 24 lira turca
16 AGOSTO
OGGI VISITA E RELAX IN CAPADOCIA
Dormiamo un po’ nel fresco della ns cave room e ci dirigiamo in una delle più famose città sotterranee. KAYMAKLI: 30 metri in 5 piani scavati 30 metri sotto..in periodo di guerra si nascondevano e vivevano lì oltre 5000 cristiani. Cunicoli sempre più bassi, non entrare se si soffre di claustrofobia.
Cena in centro a goreme 26lira turca e pranzo 24 lira turca.
17 AGOSTO
Goreme - bolu 600km circa 6 -7ore
Strada ok all’inizio un po’ sconnessa e rotta ma in corso di riasfaltazione … passiamo per ankara e la superiamo in autostrada x evitare traffico e smog e x avvicinarci il più possibile a Istanbul.
Arriviamo nel tardo pomeriggio Bolu è poco turistica e abbiamo faticato a prenotare hotel, unico trovato hotel prestige… bruttino vecchio, con colazione appassita e uova puzzolenti. Non c’è aria condizionata e visto che era tempo di ramadam già prima del sorgere del sole siamo stati svegliata dai tamburi che giravano x il paese appunto x svegliare i musulmani che possono bere e mangiare solo fino a che è buio.
Cena nella via principale del paese e a piedi torniamo in hotel..domani ci aspetta Istanbul
18 AGOSTO
bolu-istanbul
Tappa più breve di tutto il viaggio (2ore) x poter sfruttare la giornata a passeggio x Istanbul…
tutta autostrada, il problema è quando finisce che non si capisce che direzione prendere x arrivare nei quartieri centrali e turistici, hotel tashkonak dietro alla moschea blu (sultanahmet)
Boutique hotel anche questo prenotato tramite il loro sito…
Circa 1 ora in cerca del quartiere giusto…solo grazie a un benzinaio che dopo averci offerto un teè e un panino caldo si offre di farci strada con il suo scooter x sultanhamet…eravamo distanti circa 20 km di traffico nervoso e
Giriamo a piedi x sultanhamet e con metro sopraelevata arriviamo nel nuovo quartiere x passeggiare tra i negozi più belli ed europei. La parte storica della città è molto turistica e immobili abitati sono fatiscenti e la gente del posto benestante non vive qui.
19 AGOSTO
ci gustiamo Istanbul … moschea blu, cisterna, palazzo topkapi e souk…dove avendo posto x un mare di cose da acquistare…scarpe, borse, e bellissime originali sciarpe di pashmina e biancheria in lino puro da hammam.
20 AGOSTO
Istanbul-salonicco 780 km
Mediamente brutta l’autostrada turca, facciamo un’ ultima sosta x un te caldo nel calice turco …
alla frontiera fila indescrivibile … fortuna siamo in moto e passiamo davanti da tutti … le multe non sono state registrate così e buttiamo nel cestino appena passate la dogana…
La grecia ha un autostrada spettacolare oltre ad esse gratuita e ci divertiamo un pò nei curvoni larghissimi delle montagne che attraversiamo fino a salonicco.
Arriviamo nel tardo pomeriggio all’ hotel LAZARISTES 5 stelle prenotato da booking a costo scontatissimo..
Il centro di Salonicco è molto carino e pieno di giovani … mangiamo in una taverna e questa volta ci pelano!!!
21 AGOSTO
Salonicco-igoumenitsa 340 km di autostrada …
Arriviamo presto al porto e dopo aver cambiato subito i biglietti e scambiato esperienza di viaggio con una coppia simpatica di lucca.
Andiamo a fare un bel bagno nel mare vicino il porto…intanto abbiamo anche x il ritorno la ns stupenda junior suite.

22 AGOSTO
Dopo un bella dormita arriviamo al porto di ancona.
Siamo di nuovo felici di essere in moto xhè oggi è gg di rientro e la fila inizia in uscita dal parcheggio della nave e finisce forse vs rimini…
Così in poche ore con la ns moto arriviamo a casa a forli.

VIAGGIO FINITO, ESPERIENZA STUPENDA, POSTI MERAVIGLIOSI E GENTE SPECIALE.