New York New York

località: new york
stato: stati uniti d'america (us)

Data inizio viaggio: domenica 10 agosto 2008
Data fine viaggio: sabato 16 agosto 2008

Mattina del 10 Agosto Partenza da Roma Fiumicino con volo Continental Airlines delle ore 09:55.
Pasti a bordo. Devo dire che l'aereo e' bellissimo...ogni sedile ha un televisore proprio e ognino puà decidere cosa vedere.
Arrivo a New york aeroporto di Newark alle ore 13:35.
L'aeroporto internazionale Newark Liberty si trova nello stato del New Jersey a circa 27 km da Midtown Manhattan. E' composto da tre terminal: A, B, C
I taxi sono presenti all'esterno delle aree arrivi e sono sicuramente il mezzo più comodo per arrivare nel centro di Manhattan. I costi si aggirano intorno ai 60 $ 70 se aggiungiamo il prezzo del casello che non è a carico del tassista. Ovviamente i prezzi non comprendono la mancia (Tip) e i pedaggi (Tolls) per gli eventuali ponti o tunnel. Noi eravamo in 5 ed abbiamo preso un taxi apposito...un po piu grande degli altri...Per arrivare a Manhattan è possibile anche noleggiare un auto con Avis, Hertz, Budget e le maggiori compagnie di autonoleggio. Ma ritengo che il taxi sia per New york il miglior mezzo di trasporto, noi dividevamo la spesa e non abbiamo mai preso la metropolitana.
L'hotel presso il quale abbiamo allogiato è il Pennsylvania, posto in una posizione centralissima lo consiglio vivamente.
L’hotel gode di una posizione eccellente a Midtown, di fronte al Madison Square Garden e alla Penn Station. Grazie alla sua posizione sulla 7a Avenue, 401 all’altezza della 33 Street, l’hotel si trova anche a breve distanza a piedi dai quartieri degli affari, dello svago e della moda, oltre che da Macy’s (di fronte), dall’Empire State Building, da Times square e dal Jacob javis Center.
siamo arrivati in Hotel più o meno alle 16:00.
Pomeriggio: Visita Empire State Building (350, Fifth Avenue, a due isolati dall’hotel) – quartiere: Midtown south- ore 18.00-21.00 (in modo da vedere New york al tramonto e alla sera)
Sera: Passeggiata per vedere il Chrysler Building (Lexington Avenue ang. 42 street) + ONU Plaza ( Ist Avenue con 46 street)– quartiere: Midtown north- da Chrysler Building si raggiunge a piedi la sede dell’ONU).
Naturalmente non poteva mancare una lunga passeggiata sulla 5 avenue ed anche se essendo tardo pomeriggio di domenica i negozi erano chiusi il tutto era ugualmente molto affascinante
11 agosto:
Mattina. Statua della Libertà + Ellis Island quartiere: Lower Manhattan orario 9e30 17e15
“Statua della Libertà”: Si trova sull’isola “Liberty Island”. I biglietti vanno fatti presso Castle Clinton, l’edificio principale di Battery Park Traghetto da Battery Park ogni 30 min.
“Ellis Island”:traghetto compreso nel prezzo del bigliettoTraghetto “Circe Line” da Battery Park.
Pomeriggio. Shopping da Macy’s, il più grande magazzino del mondo (di fronte all’hotel) (151 W 34 street, Herald Square) – quartiere: Midtown south
Sera. Passeggiata per Little Italy,dove ovviamente abbiamo mangiato...se non volete ingrassare come molti nuyorkesi...consiglio di non allontanarsi troppo dal normale stile di vita e alimentare. Gli americanii cucinano molto pesante... ma a little italy io ho mangiato molto bene Soho – quartiere: Lower Manhattan
“Little Italy”: il cuore di Little Italy si trova a Mulberry street, a nord di Canal street.
Si può prendere un cappuccino o un dolce in Mulberry street o da Ferrara’s, pasticceria vecchia cent’anni (195 Grand street).
“Soho”: itinerario a piedi tra gli edifici in ghisa. Da Canal Street (intorno al num 308) svoltare a sin in Queen of Greene Street, verso nord. Qui c’è il principale insieme di edifici in ghisa di Soho: una fila ininterrotta di dieci case, dal numero 8 al 34. Gli edifici in ghisa venivano prefabbricati, trasportati sul luogo e imbullonati.
13 Agosto visita ad harlem e i canti gospel organizzati direttamente tramite un tour nell'Hotel, al ritorno ci siamo fatti lasciare dal pulman da vanti al museo di storia Naturale lo abbiamo visitato e all'uscita ci siamo inoltrati a central park, davvero stupendo, li abbiamo nolegiato una barchetta a remi e devo dire che e' stato bellissimo sentirsi immersi nella natura e poi...alsare gli occhi e vedere i grattaceli...un emozione indescivibile...La sera non ricordo cosa abbiamo fatto... caminare per ny è bellissimo... a tutte le ore... il giorno dopo abbiamo preso il battello per state island io la consiglio vivamente anche perche è poco visitata dai turisti e ne vale la pena...
ho cercato di essere esaustiva e di dare piu info possibili... avrei voluto mettere piu emozioni ma per quanto mi riguarda non è affatto facile esternarle, ny mi ha lasciato dentro qualche cosa che non dimenticherò mai piu... se posso dare un consiglio non esitare a contattarmi...


Condividi questo articolo se ti è piaciuto...