australia 10 anni dopo

località: perth, wave rock, cervantes, kalbarri, denham, monkey mia, carnarvon, geraldton, rottnest island ecc.......
regione: western australia
stato: australia (au)

Data inizio viaggio: giovedì 10 febbraio 2011
Data fine viaggio: martedì 1 marzo 2011

A distanza di dieci anni finalmente quest'anno ci siamo decise a ritornare nella splendida terra dei canguri: L'Australia!!! Tralasciando le zone già viste l'altra volta quest'anno scegliamo di vedere le costa ovest da Perth fino a Exmouth spostandoci in camper e di stare qualche giorno a Rottnest Island e a Perth.
Dopo aver studiato e valutato diverse opzioni, organizzo tutto nei minimi dettagli dall'Italia prenotando il volo al cts con Emirates (€ 1054,00) e il campervan x 11 gg presso la Campabout OZ di Perth, i pernottamenti a Perth e a Rottnest e il traghetto x Rottnest.
Purtroppo gli allagamenti nella zona di Carnarvon e diversi cicloni che si sono formati proprio in quel periodo ci hanno costretto a modificare il nostro itinerario e abbiamo dovuto rinunciare ad arrivare fino alla zona più a nord in programma ovvero la penisola di Exmouth e il tanto sognato Ningaloo Reef ma per il resto è stato un viaggio bellissimo e perfettamente riuscito... l'Australia non ci ha deluso nemmeno questa volta ...e come l'altra volta siamo ripartite con la speranza e il desiderio di tornarci presto!!!

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...

finalmente si parte!!

giovedì 10 febbraio 2011

Eccoci qua finalmente è arrivata l'ora di partire .. pranzo a casa e poi andiamo in stazione x prendere il treno diretto x Milano l'intercity delle 12.53 (€ 36.00 compreso il tratto milano centrale malpensa).
Un ultimo espresso al bar prima di prendere il trenino x Malpensa e poi via... comincia l'avventura!!
Prima di tutto andiamo a impacchettare le valige € 9.00 a pezzo poi ci mettiamo in fila (lunghissima!!!) x il check in.
Il decollo previsto x le 21.10 avviene un po' in ritardo alle 21.45 ma almeno l'aereo è abbastanza nuovo e ci sono una marea di film nuovi da vedere.. Unico pasto servito in questa tratta la cena subito dopo il decollo... pollo con salsa al cocco e chili + riso e spinaci con pinoli .. abbastanza buono.

ancora in viaggio...

venerdì 11 febbraio 2011

ore 6.05 atterraggio a Dubai, essendoci già stata conoscevo bene l'aeroporto che è molto sfarzoso e piuttosto dispersivo. Sosta in u n bar x un croassant alle mandorle buonissimo e un caffè (22 moneta locale) e poi una sosta anche in una delle due uniche e affollatissime sale fumatori che si trovano davanti ai gates 120-121.....dopo qualche ora a Dubai ripartiamo destinazione Perth alle 10.45!!!

finalmente di nuovo in Australia!!!

sabato 12 febbraio 2011

ore 01.25 finalmente atterriamo a Perth e dopo aver sbrigato tutti i controlli (molto accurati x il cibo che non si può assolutamente portare) usciamo e prendiamo un taxi x farci portare al vicino Formula 1 hotel prenotato e pagato dall'Italia (90 AUD). Ci preoccupava un po' il fatto di dover fare il check in automatico poi invece mi sono accorta che ci avevano lasciato la chiave in una busta col mio nome in una cassetta sopra alla macchina del check in.
La stanza è un po' piccola con un letto matrimoniale e il terzo letto, il mio, messo di traverso sopra all'altro letto... strano ma comodo.. in fondo poi ci staremo x poco perchè una volta sistemate ci accorgiamo che sono già le 3 passate!
Alle 7 eravamo già in piedi e pronte x partire.. abbiamo preso un caffè alla macchinetta automatica e poi siamo andate a piedi fino al noleggio campr che era a pochi passi dall'albergo.
Il nostro campervan era già pronto e parcheggiato vicino alla strada quindi dopo aver firmato tutto e saldato siamo partite subito e caricati i bagagli all'albergo ci siamo dirette al più vicino centro commerciale per fare la spesa dei viveri (66,00 aud) e x fare bancomat (600 AUD). Cariche come non mai finalmente verso mezzogiorno lasciamo Perth x dirigerci verso est ...prima meta del viaggio Wave Rock.
Lungo la strada appena fuori Perth notiamo una cosa molto strana: ogni tanto c'è una o due sedie posizionate ai margini della strada con su scritto un nome... non sappiamo cosa significano ma l'unica cosa che ci viene da pensare è che siano un po' come le croci che mettiamo noi x le nostre strade quando muore qualcuno in un incidente stradale... chissà magari invece è tutt'altro!! Dopo aver percorso un po' di strada ci fermiamo in una piazzola di sosta in mezzo al verde x il pranzo.. una pizza al salame piccante acquistata al supermercato a 9,50 $.. non è molto australiano come primo pranzo ma oggi non siamo ancora organizzate ed era la cosa più comoda e veloce da portarci dietro... tra l'altro era anche molto buona!! La temperatura è gradevole ma non troppo calda anche prchè tira un vento piuttosto forte e un po' fastidioso... anche x la guida xkè non posso allentare la presa al volante nemmeno x un secondo perkè se no ti fa subito sbandare. Ad un certo punto attraversiamouna zona da poco devastata dagli incendi e ci troviamo la strada chiusa x lavori.. ci fermiamo un secondo x guardare la cartina e trovare una strada alternativa ma non facciamo nemmeno in tempo ad aprirla che si ferma una jeep con una coppia di ragazzi e ci dicono di seguirli che ci mostrano come superare la deviazione e rientrare nella strada che stavamo percorrendo più avanti. Piacevolmente sorpresi da questa gentilezza (in italia manco se sei steso inmezzo alla strada c'è qualcuno che ti aiuta !!) riprendiamo la strada e ci accorgiamo che era interrotta xkè era crollato un ponte. Il paesaggio è bellissimo e scorre veloce davanti ai nostri occhi... poco prima di arrivare a Wave Rock ci fermiamo x fare il pieno ($ 66,00) e raggiungiamo il campeggio di Wave Rock versole 18.00. Paghiamo una piazzola conluce e ci sistemiamo (42.00 $) non ci sono molti camper e possiamo scegliere dove vogliamo.
La famosa Wave Rock è a pochi passi così andiamo subito a vederla prima che faccia buio... peccato x la luce che è molto scarsa quindi le foto non sono un granchè ma è bella ugualmente anche se meno imponente di come sembrava in fotografia. Il vento soffia ancora piuttosto forte e fa anche freddo. C'è una cabina del telefono e ne approfitto x chiamare casa, il cell prende ma spendo meno chiamando a carico col servizio di Italy Direct !!!
Facciamo un giro a piedi nei dintorni ma ci accorgiamo che è tutto chiuso e non c'è nemmeno l'ombra di un ristorante così ci arrendiamo e ci chiudiamo nel ns van x farci un risotto poi non essendoci niente da fare andiamo a dormire presto... e così il primo giorno in terra australiana è passato !!

torniamo verso la costa

domenica 13 febbraio 2011

sveglia prestissimo prima delle 5.30.. notte molto fredda ... x fortuna sotto mi ero messa il sacco a pelo così mi ci sono un po' avvolta!! dopo un bel caffè bollente e una bella colazione facciamo un giro a piedi nei dintorni poi decidamo di raggiungere l'Hippo in van xkè piutttosto lontano... scattiamo qualche foto ma non è niente di chè quindi riprendiamo la strada direzione nord ovest ... l'intenzione infatti è quella di raggiungere il parco di Yanchep x il pranzo e poi proseguire x Cervantes. Dopo qualche ora di strada ci fermiamo nella caratteristica cittadina di york x fare benzina ($ 50,00) prendere un caffè e fare un giro a piedi poi proseguiamo. Arrivati nella periferia di Perth il traffico è notevole e proseguiamo molto lentamente ..alla fine però riusciamo a raggiungere Yanchep e ci portiamo ilpranzo al sacco dentro al parco poi andiamo a vedere i Koala. Purtroppo sono quasi tutti in cima agli alberi quindi piuttosto lontano e le foto non sono un granchè... pazienza.. almeno però li abbiamo visti!! dopo pranzo proseguiamo in direzione nord percorrendo la nuova strada costiera Indian Ocean Drive fino al Nambung National Park di cui vediamo già lungo la strada le splendide dune di sabbia bianchissima e a Cervantes. Lungo la strada una cosa che ci colpisce molto sono i numerosi canguri morti che vediamo... poverini!! Trovato subito il campeggio paghiamo una piazzola con luce ($ 37.00), rifacciamo benzina ($ 50,00) e poi visto che è ancora presto torniamo indietro x andare a vedere il famoso deserto dei pinnacoli... bellissimo... il paesaggio giallo oro ha delle sfumature stupende.. davvero magico!!!
Rientrate a Cervantes cerchiamo un ristorante x la cena e visto che tutti chiudono alle 20.00 decidiamo di fermarci subito e tornare al campeggio solo dopo cena.
Com'è diversa la vita qua rispetto all'Italia... da noi alle 20.00 hanno appena iniziato a riempirsi i ristoranti e qua invece chiude tutto.
Comunque ci gustiamo una buonissima bistecca con patate ($ 32,00) e poi rientriamo.. ci rendiamo conto che i menù dei ristoranti sono molto scarsi e quasi tutti simili, oltretutto anche iprezzi sono piutosto alti... mi sa che mangeremo spesso in campeggio!!! lasciato il ristorante 2-3 canguri ci attraversano la strada proprio in mezzo al paese... non pensavamo venissero anche in città!!
Arrivati al campeggio troviamo la nostra piazzola occupata... qua i campeggi non hanno i cancelli e chiunque può entrare a qualsiasi ora e sistemarsi dove vuole... alcune persone si accorgono del ns problema e telefonano al proprietario poi ci dicono di andarci a sistemare in un altro posto libero... mah.. se avessimo voluto fare le furbe mi sa che avremmo potuto risparmiare un sacco di soldi e passare le notti nei campeggi sempre senza pagare!! ovviamente però non l'abbiamo fatto...