Australia a Sydney di Daniele Somenzi

stato: australia (au)

Data inizio viaggio: giovedì 1 gennaio 2009
Data fine viaggio: giovedì 1 gennaio 2009

Australia SYDNEY
Atterriamo con boeing 747-400, dotato di winglet sulle estremità delle ali della Qantas in arrivo non-stop da Los Angeles, una curiosità che solo in questo angolo del mondo accade è che il pilota ci annuncia l'ora locale australiana e anche il giorno; infatti partiamo di martedi da Los Angeles e atterriamo di lunedì, cioè il giorno prima, questo è dovuto ovviamente al trapasso da destra a sinistra della linea del cambiamento di data.
Sono le 22:00 e non ci va di noleggiare un'auto ne tantomeno di prendere un taxi per andare in hotel dunque io e Mauro decidiamo di dormire in aeroporto.
Appuriamo che i prezzi delle auto a noleggio sono molto alti se la prendiamo in loco, dunque con uno stratagemma ottengo prezzi inferiori: mandato un sms a nicola in italia ne ha prenotata una x la mattina seguente dall'italia mandandomi il codice di prenotazione
Anche se la moquettes dell'aeroporto è un po dura siamo riusciti a dormire, ritirata l'auto andiamo subito fino alle blue mountains, e ammiriamo la maestosità della vallata katoomba, dove tutti i turisti in transito a sydney fanno tappa. Approfittiamo anche per fare quattro passi nel grazioso paesino ed entrando nella piccola stazione dei treni notiamo la grande pulizia e ordine,esattamente al contrario che in certi posti del mondo.
Un cartello affisso al muro con le regole da rispettare dice: 300 dollari australiani di multa x chi mette i piedi sui sedili, 100 per chi sputa per terra, 100 per chi tiene la radio ad alto volume e cosi via.
Torniamo verso Sydney e visitiamo la baia dopodichè verso sera puntiamo per l'aeroporto internazionale, dove il volo della Air New Zealand B767, ci porta in 4 ore di volo fino ad Auckland.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...